In Google, SEO

Tecniche di posizionamento su Google

Tutte le aziende hanno bisogno di un sito web e tutti i siti web devono accrescere la propria visibilità nei motori di ricerca. Questa è la realtà che ha reso sempre più persone interessate a scoprire che cos’è la SEO e come possono iniziare un posizionamento su google. Ci sono diverse strategie SEO da prendere in considerazione fin dall’inizio, in base all’obbiettivo da raggiungere cambiano le strategie da applicare per posizionarsi su Google. Ma prima, è necessario sapere quali sono gli obiettivi e le parole chiave e il suo possibile pubblico. A differenza del SEM (Google Adwords) , La SEO è un lavoro che richiede molto tempo per offrire risultati ottimali. È necessario analizzare, testare e correggere costantemente per trovare la chiave e iniziare a ricevere visite organiche dai motori di ricerca. Non esiste un segreto unico e generale, ma ci sono numerose tecniche e trucchi per il Posizionamento su google

 

Come posizionarsi su Google?

Creare un piano editoriale

Parliamo di un aspetto fondamentale per il  Posizionamento su google , senza dubbio dobbiamo iniziare con il più importante: la creazione e la diffusione dei contenuti. Ogni contenuto deve essere correlato per creare un piano editoriale pertinente  che abbia un buon profilo di link interni. Ciò ti consentirà di pubblicare informazioni sempre correlate al tuo piano SEO, aumentando la popolarità del tuo brand. Puoi anche concentrarti esclusivamente sulla condivisione di contenuti che aggiungono valore al tuo pubblico.

Collegamenti e “testo di ancoraggio”

Il testo di ancoraggio (anchor text) è il testo visibile in un collegamento ipertestuale (su cui si fa clic, di solito un testo sottolineato e in blu). Il testo di ancoraggio è sempre più importante per il posizionamento di un sito Web e dobbiamo tener conto fin dall’inizio della nostra strategia SEO.

Usare questi collegamenti in un blog, forum e sul nostro sito web, facendo attenzione che non diventino “spam”.
Google premierà sempre la naturalezza e non l’eccesso, specialmente all’inizio. È meglio lasciare un testo senza collegamenti piuttosto che riempirlo senza alcun senso.
Evita link in frasi come “clicca qui”, “leggi di più”. Per iniziare a posizionare il tuo sito web devi lavorare con link che contengono le parole chiave precedentemente scelte, le ancore di testo devono essere parole inerenti al contenuto del testo, Esempio:

In questo articolo si parla di Posizionamento su google, L’ancora di testo potrebbe essere 1:”come posizionarsi su google”  2 : “le tecniche di posizionamento

Creare un profilo link building

Pubblicare i tuoi link è cosa buona, ma è ancora meglio quando ricevi regolarmente link da siti pertinenti. Ovviamente  all’inizio non sarà facile ottenere dei back link in modo naturale,ma se lavori bene e i tuoi contenuti sono interessanti nel tempo otterrai  back link naturali e spontanei. Ciò che puoi includere nel piano iniziale è la collaborazione con altri siti Web o comunità , questo è ciò che ti aiuterà a raggiungere la popolarità e ad ricevere collegamenti in futuro.

 

Condivisione dei contenuti

Prova diversi formati fino a trovare quello che funziona. La diffusione del contenuto dovrebbe sempre essere progettata per l’interazione e la conversazione con l’utente.

Identifica qual è il comportamento dei tuoi follower nei social network e dei tuoi lettori : condividono le informazioni? Ricevi visite mai contenuti non sono condivisi? Rispondono alle domande che fai?
Ringrazia sempre gli utenti che interagiscono ai contenuti in relazione al tuo brand . Non pensare che li infastidirai, a tutti piace essere ringraziati. È qualcosa che non costa nulla e che offre grandi benefici.

Scrivi per le persone senza dimenticarti della seo

Un consiglio che di solito viene dato quando si parla delle nuove regole di Google per posizionare il tuo sito web, è dimenticarti della SEO e scrivere per le persone. Ma questo non sempre funziona. È vero che quando pianifichi la tua strategia per posizionare il tuo sito web su Google, è meglio  raggiungere le persone spontaneamente senza pensare a nient’altro. Ma dovresti inserire le parole chiave che hai definito nel primo passaggio. L’ideale è combinare entrambi, scrivere in modo naturale e introdurre parole chiave in modo naturale, con pertinenza e senza esagerare in termine numerico per non incorrere a penalizzazioni da keyword Stuffing.

Seo Audit

Oltre all’ottimizzazione del contenuto, ci sono altre tecniche che possono essere eseguite all’interno del sito Web che vogliamo posizionare.

Dominio : per iniziare, si consiglia di selezionare un dominio che contenga una delle parole chiave selezionate nella nostra strategia di contenuto. Soprattutto, se quello che hai è un negozio online e puoi inserire il nome del prodotto o del servizio nel dominio.
Sviluppo del sito : Prima di costruire il sito web, tenere a mente il linguaggio di programmazione come HTML e CSS  ben strutturato sarà fondamentale nel posizionamento su Google del tuo sito web.

Design responsive  : il tuo sito web deve essere compatibile ed adattabile ai vari formati di visualizzazione come  telefoni cellulari e tablet. Google ti ricompenserà se fornisci all’utente un servizio adeguato per i dispositivi mobile.

 

Esperto SEO freelance

Se vuoi avviare un business online e non hai esperienza in questo settore, è meglio assumere un professionista consulente seo per aiutarvi a posizionare un sito su Google.

Iniziare bene è la chiave principale vincente per avere un sito posizionato in termini brevi, una struttura non adeguata rallenterà di molto le tempistiche di risultato. quindi avere delle buoni basi in termini di ottimizzazione OnSite e Offsite fin dalla nascita del sito web e del progetto da lanciare online farà la differenza.

Per aiutarvi affinché i migliori esperti Seo freelance possano fare le loro offerte, consigliamo di rispondere a queste domande in anticipo :

Qual è l’obiettivo principale del tuo sito web e chi è il tuo pubblico di destinazione?
Ci sono altri domini o siti web che hai attualmente o che hai utilizzato prima del dominio corrente?
Hai fatto qualcosa finora per ottimizzare il tuo sito web?
Nel caso in cui tu abbia fallito nei precedenti tentativi, c’è qualcosa che potresti aver fatto per farti penalizzare da Google?
Elenco dei siti Web dei principali concorrenti. Perché pensi che siano i tuoi concorrenti?
Nel caso in cui ti dedichi alle vendite online. Quale pensi sia il tuo prodotto o servizio più originale?

Non c’è bisogno di rispondere a tutte le domande, ma più informazioni si possono dare, più offerte riceverai dagli esperti SEO freelance . Quindi dovrai solo scegliere e rispondere a quelle piu inerenti al tuo progetto web che vuoi sviluppare.

Hai bisogno di posizionare il tuo sito web, condividi il tuo progetto.

Ti è piaciuto l'articolo ?
[Totale: 0 Media Voto: 0]
Post suggeriti
Lascia un commento

Leave a Comment

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

guida seo